Cookie Law e Gestione dei Consensi

Cookie Law: Cambiano le regole


La prima volta che abbiamo sentito il termine “Cookie” ci siamo chiesti cosa c’entrassero i biscotti con un sito internet e ancora non abbiamo trovato risposta…

Nel primo articolo in cui abbiamo trattato l’argomento GDPR, abbiamo visto che il GDPR riguarda il trattamento dei dati delle sole persone fisiche.

In questo articolo, invece, affronteremo la cookie law, visto che a brevissimo entreranno in vigore dei cambiamenti.

Le nuove linee guida del Garante Privacy sui cookies entreranno ufficialmente in vigore il 10 gennaio 2022.

L’adeguamento riguarderà tutti coloro che hanno sede in Italia, e/o che si rivolgono a un pubblico italiano.

Quindi, se hai un sito internet, ti consigliamo di continuare a leggere cosa c’è da fare, perché il termine non è poi così lontano e ad aspettare, rischi solo di spendere di più.

 

Cosa sono i Cookie?

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, cerchiamo di capire cosa sono esattamente questi Cookie, che abbiamo visto c’entrare poco con i biscotti!

I Cookie, in sostanza, sono dei frammenti di dati che riguardano l’utente e che vengono memorizzati sul computer per migliorare l’esperienza di navigazione come, ad esempio, mantenere il contenuto del “carrello della spesa” nei siti di commercio elettronico.

Non puoi certo negare che siano una comodità!

Se non esistessero i cookie, infatti, ogni volta che visiti una nuova pagina di un sito dovresti selezionare le tue preferenze, i tuoi dati, o confermare di essere una persona e non un robot. 

 

Cookie: Normativa attuale

L’attuale direttiva sui cookie prevede che i cookie necessari possono essere impostati anche senza il consenso dell’utente.

Invece, per salvare dati non necessari, dal 2015, i visitatori del sito web devono acconsentire all’utilizzo dei cookie.

Infatti, proprio il 2 giugno 2015 è entrato in vigore l’obbligo per i gestori e/o proprietari di siti internet, di inserire un “banner” in cui viene comunicato ai visitatori che il sito web ovvero la pagina internet, utilizza i cookie.

E, fino ad ora un semplice banner era sufficiente.

 

Cookie law: cosa cambia?

Dal 10 gennaio 2022, data di entrata in vigore delle nuove linee guida del Garante Privacy sui cookie, per i proprietari di siti web che utilizzano i cookie, le cose si complicano…

Infatti, per tutti coloro che hanno sede in Italia, e/o che si rivolgono a un pubblico italiano, non basterà più un semplice banner, ma sarà necessario un registro dei consensi.

Le nuove linee guida del Garante Privacy, infatti, richiedono esplicitamente di documentare le preferenze all’utilizzo dei cookie, visto che possono trattare dati personali.

Questo significa che da quella data dovrai tenere traccia delle preferenze sui cookie, espresse dagli utenti che visitano il tuo sito.

Registro dei consensi: Cosa deve contenere?

In caso di controllo, dovrai essere in grado di dimostrare che l’utente abbia effettivamente prestato il consenso.

E, indovina?

In caso di problemi, l’onere della prova è a carico del titolare del trattamento.

Questo significa che dovrai tenere un registro e anche in modo piuttosto accurato.

Nel registro, infatti, dovrà essere indicato:

  • chi ha fornito il consenso;
  • quando e come è stato acquisito il consenso di ogni utente;
  • il modulo di raccolta del consenso mostrato all’utente per raccogliere il consenso;
  • un riferimento alle condizioni in essere al momento del consenso.

Cosa succede se non ti adegui?

In caso di mancata attivazione del registro dei consensi, quelli acquisiti non saranno ritenuti validi e ti esporranno a multe e sanzioni, che possono arrivare fino a 20 mln di euro.

TI PIACEREBBE PAGARE UNA SOLA VOLTA?

Siamo anche noi imprenditori, con l’esigenza di adeguare i nostri siti web all’attuale normativa, perciò, abbiamo cercato una soluzione che ci permettesse di metterci in regola, senza svenarci.

Abbiamo trovato un’offerta che consente di pagare una sola volta e beneficiare della privacy e cookie policy a vita e abbiamo deciso di condividerla con la nostra community.

Se hai un sito che utilizza i cookie, entro il 10 gennaio 2022, per essere in regola con la normativa, devi predisporre il registro dei consensi.

Ormai, la scadenza è vicina…

La buona notizia è che attivando l’offerta, puoi pagare oggi e risparmiare per sempre i canoni per la gestione della privacy e cookie policy.

La cattiva notizia è che l’offerta scade tra poche ore.

Hai solo due strade: decidere subito di aderire all’offerta e risparmiare per sempre i costi di rinnovo, oppure, aspettare e spendere 10 volte di più!

A te la scelta.

Se vuoi ricevere subito l’offerta, inserisci i tuoi dati nel form qui sotto!